by ixion s.n.c.

via dei capitelli 19,  trieste

p. iva 01111140321

tel. 393.9234251

info@ixion.it


Antico Egitto

Ushabti,

Periodo Tardo, XXVI-XXX Din. (670-330 a.C. circa) Alt.13,5cm

 

Raffinato ushabti ( "colui che risponde", servitore eterno) proveniente dal corredo di un sacerdote di alto grado di nome Petosiris (Pa-di-Wsir) realizzato in faience in una delicata tonalità di verde.Come di consueto, in questo periodo storico, l'epigrafe si sviluppa a forma di  "T" sulla parte anteriore subito sotto le braccia. Nell' iscrizione, perfettamente conservata e incisa in modo eccellente leggiamo "L' Illuminato, l' Osiride, Il Sacerdote dei Due Supporti del Cielo (Shu e Tefnut, ndr.)  Padiusir [...] figlio di Sed-Iret-Binet, giustificato." La figura mummiforme indossa la tipica parrucca tripartita, barba posticcia, i consueti attrezzi aratori e, sulla spalla sinistra notiamo la corda che regge la sacca dei semi che troveremo sul retro della figura. Molto raffinata  la realizzazione dei dettagli e dei lineamenti del viso. 

Integra ed in perfetto stato di conservazione (qualche insignificante scheggiatura) Due esemplari dello stesso proprietario, di maggiori dimensioni con testo esteso sono stati recentemente battuti presso Christie's  (New York) nel 2014 a quotazioni estremamente alte. Esemplare eccellente per stile e conservazione.

Price on Request

Ushabti di An Hr,

Egitto, (prob.) XXVII Dinastia, (525-405 a.C. circa) Alt. cm 17 

 

Splendido "ushabti" (servitore eterno)in faience verde chiaro messo a corredo di un importante sacerdote del Periodo Tardo. Come di consueto, in questo periodo storico, l'epigrafe si sviluppa a forma di  "T" sulla parte anteriore subito sotto le braccia. Nell' iscrizione, perfettamente conservata leggiamo come l'ushabti sia stato messo al servizio dell' "Illuminato, l'Osiride, Padre Divino Profeta, Scriba della Tavola d'Offerta  An Hr , figlio di Ta Iht, giustificato."

La figura mummiforme indossa la tipica parrucca tripartita, barba posticcia e i consueti attrezzi aratori e, sulla spalla sinistra notiamo la corda che regge la sacca dei semi che troveremo sul retro della figura. Finissima la realizzazione dei dettagli e dei lineamenti del viso. Per dimensioni e raffinatezza l'ushabti si può considerare  uno dei migliori esemplari del suo periodo arrivati a noi.

Frattura ricomposta poco sopra i piedi per il resto in condizioni perfette.

Ex Sotheby's (Londra) Febbraio 1960 (lot. 227)  poi  Collezione privata Svizzera 


ENG: Egyptian faience's Shabtis in the shape of a mummy with a T-shaped epigraph on front. The figure holds tools in its crossed arms and wear a tripartite wig. The hieroglyph in sunk relief read "The Sehedj, the Osiris, God’s Father, Prophet, Scribe of the Offering Table An Hr,  born to Ta-Ihet, justified."

Broken and restored at legs. A very fine example of Late Period.

Ex Sotheby's (London) Feb. 1960, lot. 227 

 

EXPORT LICENCE available (on request for EC Members)!

Con Certificato d'Importazione emessa dal Mibac (Soprintendenza ai Beni Culturali di Verona).

Venduto (Sold)

Egida,

Egitto, Periodo Tardo,670-330 a.C.

(XXVI-XXX Dinastia) Alt. cm 11x10,5 circa.


Grande placca protettiva a forma di scudo in terracotta con al centro una testa bovina finemente resa a rilievo. Parte di un manufatto di più ampie dimensioni o semplicemente realizzata come amuleto protettivo questo esemplare, a testa bovino, dotata del sacro Ureo tra le lunghe corna, è probabilmente la raffigurazione del sacro  toro Api, divinità menfita legata al potere demiurgico del dio Ptah, di antichissima tradizione.

Integra ed in ottime condizioni: solo qualche scheggiatura. 


Price on Request

Contenitore cosmetico, Egitto (prob.)  XVIII-XIX Din.
Contenitore cosmetico, Egitto (prob.) XVIII-XIX Din.

Contenitore cosmetico,

Egitto, (prob.) Nuovo Regno, XVIII-XIX Din. 1550-1150 a.C. circa.

Lungh. 8,5 cm, largh. 4,5

 

Elegantissimo conteni_ tore per belletto in faience configurato ad Ibex (o gazzella) in_ caprettato e realizzato in una tenue tonalità di faience azzurrina, di cui si può ammirare immediatamente l'alto livello qualitativo e la notevole cura nel lavoro di incisione  con cui sono stati resi i particolari anatomici dell'animale. La parte ventrale, concava e dai bordi arrotondati era destinata a raccogliere probabilmente il kohl usato per delineare le linee scure degli occhi o qualche altra sostanza cosmetica a base polverosa. La finezza del manufatto, estremamente raro, (vedi sotto le foto di due bei  esemplari uno in legno e l'altro in faience del Louvre), testimonia l'indubbiamente alto livello sociale dell' antico o antica proprietaria. 

Integro ed in eccellenti condizioni. Scheggiature ed usuali abrasioni. Numero di catalogazione "078" stampato sulla parte laterale della schiena  

Ex Coll. Privata Italiana. Precedentemente  Coll. Rossi Osmida, Venezia. 

 

Price on request

Vaso cultuale.

Alt. cm. 10 circa Egitto, Periodo Tardo, prob. XXX Dinastia (380-340 a.C.)

 

 

Rarissimo   vaso  “Nw” da offerta cultuale in faience turchese decorato su quattro registri. Nel registro principale quattro pesci, estremamente dettagliati, si rincorrono verso destra. Completano l'opera decorazioni a fiori di loto, a bastoncello e a lingua.

Se la  morfologia dell'esemplare rimanda a numerosi esempi di matrice egizia, l'esame del materiale fittile autorizza ad ipotizzare una manifattura egitto-greca quale possibile centro di produzione, probabilmente situabile a Naukratis, città settentrionale del Delta del Nilo dalla forte presenza greca o, forse, un atelier della Grecia stessa, specializzato in prodotti da esportazione di gusto e forma egizie come ad esempio quello, ben documentato presente a Rodi. 

Esemplare integro, faience abrasa.

 

Bibliografia:

Webb,V.,  "Archaic Greek Faience", Warminster 1978

 

Sold

Maschera in legno, Egitto prob.   760-330 a.C
Maschera in legno, Egitto prob. 760-330 a.C

Grande Maschera,

Egitto, (prob.) Periodo Tardo (760-330 a.C.)

Alt. cm 49 c.a.

 

Maschera in legno, parte superiore di un sarcofago antropomorfo, lavorata in un unico blocco senza assemblaggi, che ci tramanda un viso accuratamente reso nei dettagli da una finissimo lavoro d'incisione. Si può ammirare parte dell' imponente parrucca che copre la parte superiore della testa, ampie sopracciglia e occhi amigdaloidi profondamente incisi, naso diritto e una bocca morbidamente modellata in un leggero sorriso. Tutta la morfologia del volto è resa con estrema accuratezza e maestria al pari della rituale barba posticcia, intrecciata e ritorta.

Esemplare di grande impatto, arrivato a noi in ottime condizioni di conservazione.

Ex Collezione Privata Svizzera.

SOLD

Ptah Sokar Osiris, Egitto 760-330 a.C.
Ptah Sokar Osiris, Egitto 760-330 a.C.

Ptah Sokar Osiris

Egitto, Periodo Tardo 760-330 a.C.

Altezza completa cm 70 c.a. (Alt. figura senza base e senza corona cm. 52 c.a.)

 

Imponenete statua lignea che incarna l'unione di ben tre divinità del pantheon egizio: Ptah, Sokar ed Osiride. Ognuna di queste divine figure era messa idealmente a tutela dei concetti teologici di Creazione, Stabilità e Rinascita. Di forma mummiforme (assimilabile all'iconografia di Osiride), porta un imponente corona dalla doppia piuma sopra la parrucca tripartita, barba posticcia ed un ampio collare usek di cui, al pari della doratura del volto, restano solo poche tracce. Le iscrizioni dedicatorie potevano essere  composte sul pilone posteriore (come in questo caso) o sulla parte bassa anteriore. L'importante base parallelepipeda veniva inoltre usata come contenitore per testi magico-religiosi papiracei o parti mummificate del proprietario e molto spesso completata da un falcone, icona zoomorfa della divinità funeraria menfita Sokaris.

Legno (palma?) disidratato con una spaccatura sulla parte frontale (stabilizzata). Corona incompleta. Resti diffusi di stuccatura con sprazzi della decorazione pittorica e della doratura del volto. Base originale con resti policromi.

Ex Collezione Privata Statunitense (N.Y.) 

 

Museografia/Bibliografia:

Sul particolare tipo si statua cultuale si può vedere come introduzione:

https://mcmastermuseum.wordpress.com/2012/11/02/three-ancient-egyptian-gods-in-one-sculpture/

 

Price on request